fbpx
Integratore Alimentare Sebumforforil - Ylati.it
19454
portfolio_page-template-default,single,single-portfolio_page,postid-19454,ajax_updown,page_not_loaded,,side_menu_slide_with_content,width_470,qode-theme-ver-17.2,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.6,vc_responsive
 

Integratore Alimentare Sebumforforil

INTEGRATORE ALIMENTARE SEBUMFORFORIL

Linea Tricostamyl – Linea Forfora

 

Integratore Alimentare SEBUMFORFORIL

 

Integratore alimentare composto da un pool di ingredienti quali:

 

 MSM (Zolfo Organico)

 BARDANA

 BAMBU’

 BIOTINA

 VITAMINA A + E + C

 

GLUTEN FREE

FUNZIONALITA’: Cuoio capelluto con Forfora e/o prurito

 

L’integratore alimentare SEBUMFORFORIL è utile per riequilibrare gli stati desquamativi del cuoio capelluto e per contrastare le conseguenze dovute alla presenza di forfora come il prurito e la perdita di capelli a base di Vitamine e Minerali, MSM ed estratti vegetali. La Biotina e lo Zinco contribuiscono al mantenimento della pelle e dei capelli in salute; la vitamina C contribuisce alla normale formazione del collagene per la normale funzione della pelle.

 

Integratore Alimentare SEBUMFORFORIL

 

SEBUMFORFORIL è un integratore utile per riequilibrare gli stati desquamativi del cuoio capelluto e per contrastare le conseguenze dovute alla presenza di forfora come il prurito e la perdita di capelli. Rappresenta inoltre un valido aiuto per il trattamento della seborrea e di tutte quelle condizioni correlate alla dermatite seborroica.

 

PROPRIETÁ SALUTISTICHE DEGLI INGREDIENTI:

BARDANA:

Da sempre conosciuta come la pianta dermopatica per eccellenza, a livello terapeutico la bardana s’impiega per la cura delle dermatosi di vario genere, legate a disordini biologici e metabolici. La bardana, perciò, è particolarmente valida nel trattamento dell’acne, dermatiti, eczema, seborrea, forfora e psoriasi, grazie alla presenza di composti polinsaturi, acidi fenolici dotati di proprietà antibiotica, antibatterica e antiflogistica.

In fitoterapia è inoltre usata per la sua attività depurativa, (stimola la funzionalità biliare ed epatica) ipoglicemizzante ipocolesterolemizzante, lassativa e antireumatica. La radice di questa pianta contiene lignani, vitamine del complesso B, amminoacidi, oligoelementi, sostanze amare, tannini e resine; ma soprattutto è costituita da inulina, che svolge un’azione drenante e purificante del sangue, che favorisce l’eliminazione delle tossine, cioè i “rifiuti” delle diverse reazioni metaboliche dell’organismo. 

VITAMINA C:

La vitamina C (acido ascorbico) è un potente antiossidante ricco di numerose funzioni essenziali per la nostra salute. La sua azione contribuisce a prevenire l’invecchiamento e a produrre i globuli rossi. Inoltre protegge dai radicali liberi facilitando l’assorbimento del ferro. Le proprietà della vitamina C risultano fondamentali durante la prevenzione di emorragie capillari e, avendo anche proprietà antiossidanti, sono in grado di bloccare l’invecchiamento del corpo e l’azione dei radicali liberi.

La vitamina C entra in gioco anche per lo sviluppo armonico dell’organismo e per la riparazione dei tessuti, infatti è fondamentale per stimolare la guarigione delle ferite. E’ idrosolubile e gioca un ruolo indispensabile nella sintesi del collagene, essenziale per la salute della pelle. Inoltre, rafforza cartilagini, muscoli e vasi sanguigni. Si ritiene, infine, che rafforzi le difese immunitarie.

MSM:

L’MSM è un composto a base di zolfo: si trova naturalmente in certe piante erboristiche, come l’equiseto, ma anche in diversi alimenti ricchi di zolfo, come aglio, cipolla, cavolo e cavolfiore, uovo e noci. All’interno del nostro organismo lo zolfo è il quarto minerale più importante per quantità, indispensabile per il funzionamento di cellule e tessuti. Fra le sue funzioni ci sono infatti:

  • facilitare l’assorbimento delle vitamine, soprattutto la A, la C e la D,
  • stabilizzare le membrane cellulari,
  • aiutare l’espulsione delle tossine, facilitando l’assimilazione dei nutrienti.

 

BAMBU’:

Dal midollo dei fusti di bambù Tabashir, un particolare tipo di bambù usato in medicina ayurvedica, si ricava un estratto costituito per oltre 70% di silicio biodisponibile. Per un’azione rimineralizzante e antiage si rivela di grande efficacia. Questa esuberante graminacea contiene infatti, soprattutto nel fusto, notevoli quantità di silicio, potassio, colina e betaina, principi attivi che contribuiscono a rendere i tessuti più elastici. Non è tutto: in vista dell’estate e dell’esposizione al sole, che già di per sé favorisce l’invecchiamento cutaneo, è utile intervenire con una cura preventiva a base di bambù come integratore, come cosmetico e come alimento da aggiungere alle insalate primaverili

ZINCO:

Lo zinco è un minerale essenziale richiesto dall’organismo per il funzionamento del sistema immunitario, per la guarigione e il recupero, la produzione di cellule e l’attività degli enzimi, la sintesi proteica e molti altri aspetti del metabolismo cellulare. È un micronutriente piuttosto importante per molte funzioni. Il corpo non ha un sistema speciale di conservazione dello zinco, deve essere preso nel corpo o nel cibo o con un supplemento ogni giorno. Si trova praticamente in tutte le nostre cellule e in particolare, nelle ossa, nel fegato, nei testicoli e nella prostata.

SELENIO:

Poichè il selenio è un potente antiossidante, assumerlo attraverso integratori specifici può aiutare a proteggere l’apparato visivo dall’invecchiamento e dall’insorgenza di patologie legate allo stress ossidativo cellulare ed ai radicali liberi. Il selenio contribuisce alla buona ossigenazione dei tessuti, esercitando un’azione protettiva naturale su cornea, cristallino e retina e contribuendo a mantenerli giovani e sani il più a lungo possibile. Se associato alle vitamine A ed E ed anche, perché no, al cioccolato (ricco di flavonoidi), il selenio può regalare ai nostri occhi salute e giovinezza, garantendone il buon funzionamento sino in età avanzata e ritardando il più possibile le patologie connesse all’età, come cataratta o degenerazione maculare senile, per esempio.

VITAMINA B5:

Detta anche acido pantotenico o vitamina W, la vitamina B5 appartiene alle vitamine del gruppo B. Oltre all’idrosolubilità che la rende ideale per l’assorbimento sublinguale, la sua principale caratteristica è rappresentata da una elevata sensibilità al calore e alle alte temperature. Questo vuol dire che la cottura tende a farla scomparire dagli alimenti che la contengono. Ma a cosa serve la vitamina B5? Molto più di un prezioso alleato per la salute di pelle e capelli, l’acido pantotenico è utile per prevenire stati di stanchezza mentale e stati depressivi e contribuisce al corretto funzionamento del sistema nervoso. Contribuendo al metabolismo di grassi, proteine e carboidrati, è essenziale anche per un corretto utilizzo di altre vitamine.

VITAMINA A:

Nella fisiologia del corpo la vitamina A  ricopre innumerevoli funzioni: rafforza e mantiene sana la pelle, i capelli e le mucose, protegge dalle infezioni i polmoni ed è un prezioso presidio curativo nel trattamento dell’acneedelle foruncolosi: applicata esternamente in forma di pomata, promuove la cicatrizzazione delle ulcere cutanee. Inoltre partecipa ai processi enzimatici necessari al corretto sviluppo delle ossa e al buon funzionamento del sistema ovarico e testicolare, ed è indispensabile sia per la salute e il funzionamento della retina, che in gravidanza, per garantire lo sviluppo embrionale e il normale processo di crescita del feto, regolando la differenziazione dei tessuti.

VITAMINA B6:

All’interno delle 8 sorelle B, la piridossina svolge svariate funzioni, e prende parte a diverse reazioni enzimatiche, come ad esempio la formazione dei globuli rossi, e la sintesi di serotonina e norepinefrina, due neurotrasmettitori indispensabili per il cervello. Come appena detto, la vitamina B6 è responsabile della secrezione di due trasmettitori importanti per il corretto funzionamento del sistema nervoso.

Migliora l’umore. La vitamina B6 partecipa anche alla regolazione del tono dell’umore, poiché è coinvolta nella secrezione di serotonina, dopamina e GABA, che regolano le emozioni e l’umore. Protegge l’apparato cardiovascolare, abbassando i livelli di omocisteina, un livello adeguato di vitamina B6 aiuta a proteggere il cuore; l’omocisteina è infatti un amminoacido che in dosi eccessive è causa di diverse malattie fra le quali aterosclerosi, infarto, ictus e trombosi venose.

Aiuta a combattere l’anemia favorendo la produzione di emoglobina, questa vitamina può essere utile se si soffre di anemia. Livelli bassi di emoglobina fanno sì che le cellule non ricevano sufficiente ossigeno, sviluppando anemia e stanchezza cronica.

Protegge la vista. Le vitamine del gruppo B sono indispensabili per la salute della vista: migliorando la produzione di emoglobina e, di conseguenza, aumentando l’ossigenazione delle cellule, la B6 aiuta a prevenire le malattie degenerative che possono interessare l’occhio, come le maculopatie. Secondo uno studio durato 7 anni, particolarmente benefica per gli occhi è l’associazione di B6, B12 e acido folico.

NIACINA:

La Niacina, anche conosciuta come Vitamina B3, è un’importante vitamina idrosolubile che si trova in molti cibi comuni inclusi alcuni tipi di carne, frattaglie, tonno, semi e funghi. Essa fa parte del complesso vitaminico B insieme alla Vitamina B1 (Tiamina) e alla Vitamina B2 (Riboflavina). La Niacina si presenta sotto 3 forme sintetiche: l’acido nicotinico, la Niacinamide e l’Exaniacinato di Inositolo. Essa è stata largamente studiata mostrando risultati positivi nel trattamento di una vasta gamma di comuni problemi di salute.

La Niacina svolge un ruolo importante nel mantenimento di un sano sistema cardiovascolare e metabolico, lavorando specialmente sull’equilibrio dei livelli di colesterolo nel sangue. Inoltre la Niacina supporta la funzione cerebrale, promuove una sana formazione e mantenimento della pelle ed è fondamentale nel trattamento o addirittura nella prevenzione del diabete. 

BIOTINA:

Il coenzima di cui stiamo parlando serve a rafforzare pelle, capelli, unghie e il metabolismo degli zuccheri. Quando si parla di biotina, i benefici principali, infatti, sono legati alla sua capacità di riequilibrare la densità epidermica. Ecco perché ne è consigliata l’assunzione, anche sottoforma di integratore naturale, per combattere forme di acne e dermatiti seborroiche. In questo modo si va ad arricchire e rafforzare la flora batterica intestinale, essa stessa veicolo di sintesi di questa importante vitamina.

 

Interazioni o effetti collaterali

Alle dosi prescritte, non sono note interazioni o effetti collaterali connessi all’utilizzo del prodotto; evitare in caso di accertata ipersensibilità a uno o più ingredienti del prodotto.

 

Prenditi cura del tuo corpo e dei tuoi capelli, scopri tutta la linea degli Integratori Alimentari Ylatì

 

Per cercare la farmacia o parafarmacia più vicina a te clicca Qui.

 

Categoria
Integratori Alimentari - Capelli, Linea Tricostamyl